mercoledì 14 Novembre 2018

Statistiche infortuni e malattie professionali: aggiornato il Modulo ad hoc 2020

Con regolamento di esecuzione 2018/1709 del 13 novembre, la Commissione specifica le caratteristiche tecniche del modulo ad hoc 2020 relativo agli infortuni sul lavoro e ad altri problemi di salute connessi all'attività lavorativa per quanto riguarda l'indagine per campione sulle forze di lavoro di cui al regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio.

Si tratta di una ripetizione del modulo ad hoc già in uso nel 1999, 2007 e 2013, che dovrebbe consentire di integrare i dati trasmessi dagli Stati membri (a norma del regolamento (UE) n. 349/2011 della Commissione) e dovrebbe fornire informazioni sull'esposizione professionale a fattori di rischio per la salute fisica e il benessere mentale.
Il Modello prevede anche specifici "sottomoduli" nei quali sono contenute informazioni specialistiche (descritte e regolate dal regolamento delegato (UE) 2016/1851 della Commissione).

Nel Regolamento 2018/1709, ulteriormente la Commissione specifica le caratteristiche tecniche, i filtri, i codici e i termini di trasmissione dei dati del modulo ad hoc, le cui misure sono conformi al parere del comitato del sistema statistico europeo.
Le caratteristiche tecniche del modulo ad hoc 2020, i filtri, i codici da usare e il termine entro il quale i risultati devono essere trasmessi alla Commissione sono indicati nell'allegato al Regolamento 2018/1709.
Il termine ultimo per la trasmissione dei risultati alla Commissione viene fissato al 31 marzo 2021.
L'allegato regola quindi le specifiche sottosezioni:

  • Sottomodulo 1 «Infortuni sul lavoro»
  • Sottomodulo 2 «Problemi di salute connessi all'attività lavorativa»
  • Sottomodulo 3 «Fattori di rischio per la salute fisica e/o il benessere mentale»

L'utilizzo del Modulo ad hoc risale alle scelte della Commissione delineate nel dro strategico dell'UE in materia di salute e sicurezza sul lavoro 2014-2020, nelle quali venne sottolineata la necessità di migliorare la raccolta dei dati statistici sugli infortuni e le malattie legati al lavoro, le esposizioni professionali e la cattiva salute connessa al lavoro, così da confrontarli con la situazione delle persone sul mercato del lavoro e da raccogliere dati sui problemi di salute connessi all'attività lavorativa, individuando correttamente i fattori di rischio sia per la salute fisica che per il benessere mentale.